Nautoscopio: Giuseppe Amato e il suo veliero volante

Oggi vi parlerò di un tema già trattato nella sezione dedicata al Green Energy Design.

Ho deciso di postare questo video, grazie al suggerimento dell’autore Giuseppe Amato, perchè capisco la difficoltà nella comprensione di alcune opere dalle sole immagini.

Approfitto così anche per darvi alcune informazioni sul Nautoscopio che precedentemente non vi avevo fornito.

Innanzitutto come sia venuta in mente all’autore questa casa-osservatorio.


Ebbene il suo ispiratore è Frank Lloyd Wright, con la sua struttura appesa ad una trave nel deserto assolato dell’Arizona, a Taliesin.
Una struttura che pendeva nel vuoto.

Così nasce Nautoscopio, una casa “aerea” in grado di ruotare intorno ad un albero di metallo.

La cosa straordinaria è il superamento dei limiti dati dal sollevamento a mano di un’intera casa, grazie all’utilizzo di un contrappeso inserito all’interno dell’albero e di un winch a manovella.

Un veliero volante da cui ammirare il paesaggio che ci circonda!

Vai a |Fonte

Luciana Lorenzo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...