Mac – Microsoft: 1 – 0

Ci sono persone (poche) che da sempre hanno sostenuto la superiorità dei Mac.

E ci sono persone (tante) che se il sistema operativo non è Windows non saprebbero neanche spegnere il computer.

Cosa sta succedendo negli Stati Uniti? Forse avranno lobotomizzato tutti.


Fattostà che sulle scrivanie degli uffici stanno man mano scomparendo i PC standard, con relativo Windows e pacchetto Office, per essere rimpiazzati con dei Mac.

I dipendenti aziendali ringraziano entusiasti.

A quanto pare lavorare con un oggetto di design e facile da usare sia più stimolante. Non sono opinioni personali, più di qualcuno ha sentito la necessità di condurre uno studio a riguardo.
Anche il fatturato della Apple conferma questi studi: il 51% di Mac in più venduti solo nel primo trimestre, che tradotto in linguggio umano significa che sta crescendo tre volte più velocemente rispetto al resto dell’industria informatica.
Secondo uno studio condotto dalla Yankee Group, l’87% delle aziende ha almeno un Mac. Il doppio rispetto a soli due anni fa.

All’inizio il Mac si era fatto apprezzare specialmente da studenti e artisti che son rimasti stregati dalla mela (chiunque abbia un Mac sa di cosa sto parlando). Ora la mela sta conquistando un pò tutti.

Qualcuno dice che ciò è dovuto specialmente al successo di altri prodotti di casa Apple, l’iPod e l’iPhone.

Io dico che è dovuto alla qualità sia dell’hardware che del software. Basta usarlo una sola volta per capire la semplicità e la logicità di un Mac.
E poi è meraviglioso non vedere più quelle “simpatiche” e “gradite” schermate blu, l’incubo di ogni utente Microsoft.

Vai a |Fonte

Marianna Lorenzo

Annunci

3 risposte a “Mac – Microsoft: 1 – 0

  1. Pingback: Scintille di innovazione da San Francisco « Innovatorieuropei-Sapere’s Weblog

  2. La Mela è insuperabile!!!!

  3. Pingback: Scintille di innovazione da San Francisco « Le cittá sono la ricchezza delle nazioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...