Sense Mouse MD 300: il mouse interattivo

Dopo aver visto telefoni cellulari fondersi con lettori mp3 e frigoriferi unirsi a televisori LCD, pensavate di aver visto tutto?

Guardate un pò la BenQ cosa è riuscita a mettere in uno dei suoi mouse!

Si chiama BenQ Sense Mouse MD 300 e a prima vista sembra un mouse ottico dal design gradevole.


In realtà è anche un mouse interattivo. Grazie ai piccoli altoparlanti integrati segnala con un suono l’arrivo di email oppure vibra e si illumina per ricordare un appuntamento o un messaggio importante.

Dispone di una nuova tecnologia di sensori. Quando vengono attivate le funzioni del mouse, esso risponde in maniera interattiva quando l’utente lo muove, clicca o sfiora il mouse. L’MD300 risponde con effetti visivi mediante led rossi, vibrazione e suoni sia per il click del mouse che per i programmi sul PC.

Il software fornito abilita le notifiche per le e-mail ricevute o per i messaggi di Skype – ad esempio, da contatti selezionati. E’ possibile dividere i contatti in due categorie: ‘positivi’ e ‘negativi’. Una diversa combinazione di effetti visivi, vibrazione e suoni permette di far capire all’utente quando sono stati ricevuti messaggi da un mittente accettato o indesiderato. L’MD300 inoltre ricorda gli appuntamenti di Outlook anche quando è attivo lo screensaver.

Non è ancora tutto. Il mouse può anche ballare. Si muove a ritmo di musica quando viene riprodotto un brano dal Microsoft® Media Player.

E’ disponibile in nero brillante con led rossi personalizzabili sul dorso. Le dimensioni sono di 95 x 64 x 27.8 mm. Unica pecca non è wireless, ma si connette al PC mediante la USB. BenQ Sense Mouse MD 300 sarà disponibile sul mercato italiano a partire da giugno 2008.

Vai a |Fonte

Marianna Lorenzo

Annunci

2 risposte a “Sense Mouse MD 300: il mouse interattivo

  1. Interessante idea. Sta tecnologia potrebbe essere usata anche per qualcosa di differente… cmq a parte gli scherzi: mi chiedo a cosa serva un mouse che balla. Magari muovendosi da solo cade per terra e si rompe…

  2. Marianna Lorenzo

    Giusta osservazione. Per fortuna ha il cavo, accorciandolo si potrebbe evitare il volo del mouse (magra consolazione alla presenza sgradita del cavo).
    Ti chiedi a cosa serva un mouse che balla. In fondo è un gadget tecnologico, simpatico quanto superfluo. Però potrebbe servire a far giocare il gatto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...