Green Energy Design: Bodh Gaya di Ross Lovergrove

Come vi immaginate un progetto in chiave green per l’illuminazione urbana?

Per ora vi illustro il progetto di qualcuno che ci ha già pensato.
Di chi sto parlando? Ma di Ross Lovergrove.

Designer innamorato delle forme organiche e sinuose alle quali dà in più un tocco tecnologico.
Il suo progetto, in sintesi, potremmo definirlo un’illuminazione che non consuma energia ma, indovinate un pò, la cattura dal sole!

Il suo albero-lampione si chiama Bodh Gaya ed è stato presentato in anteprima a Vienna nell’ottobre 2007.


Dotato di una seduta circolare e di un sistema che raccoglie l’energia solare durante il giorno, riesce a produrre energia luminosa durante la notte.

Ma com’è possibile tutto ciò?

L’albero sinuoso, realizzato insieme ad Artemide, è composto da tubi (i rami) d’acciaio che sostengono delle bolle, ognuna delle quali accoglie celle solari collegate a un sistema di batterie e di dispositivi elettronici celati nel basamento.
La sera le bolle si illuminano grazie alla luce accumulata durante il giorno dai pannelli solari.

Un albero dai frutti ecologici ed intelligenti!

Vai a |Fonte

Luciana Lorenzo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...