E-Ink: cos’è e come funziona

Avete mai provato a leggere un libro in formato elettronico sul vostro monitor? Non è molto confortevole. L’occhio si stanca facilmente e inoltre è un’impresa ardua riuscire a leggere qualcosa all’esterno.

Per ovviare a questi problemi, qualche anno fa è partita la ricerca su una nuova tecnologia, con lo scopo di emulare il più possibile le caratteristiche della stampa su carta.

Si chiama E-Ink ed è in grado di dare un elevato contrasto e coefficiente di diffusione della luce ambientale, tipici della carta stampata.


Il principio di funzionamento è più semplice di quanto si possa immaginare. Il foglio elettronico (cioè il film sottile trasparente) è suddiviso in milioni di microcelle. Ciascuna di esse contiene microsfere, contenenti a loro volta pigmenti ionizzati. Metà di queste è nera e caricata negativamente, mentre l’altra metà è bianca e caricata positivamente. In corrispondenza di ogni microcella c’è un elettrodo e in base alla polarizzazione della sua carica si ha la tonalità di grigio. Ad esempio, se è polarizzato negativamente attirerà verso se i pigmenti bianchi lasciando in superficie i pigmenti neri e l’utente vedrà appunto quel pixel nero.

L’E-Ink mostra numerosi vantaggi. Si vede ottimamente a tutte le angolazioni e consuma pochissimo. Infatti, oltre a non necessitare la retroilluminazione, impiega energia solo per far cambiare stato ai pixel. Quindi non consuma energia fino alla successiva riconfigurazione (cioè quando si cambia pagina).

Grazie a questa tecnologia ora possiamo utilizzare gli E-Book, che a mio parere sono una delle invenzioni più rivoluzionarie dell’ultimo decennio. Possiamo portare in vacanza con noi l’intera bibliografia del nostro scrittore preferito, senza doverne portare il peso e l’ingombro. Inoltre le edizioni in formato elettronico sono più economiche (ed ecologiche) di quelle in formato cartaceo.

Presto non avrete più scuse per non leggere!

Vai a |Fonte

Marianna Lorenzo

Annunci

3 risposte a “E-Ink: cos’è e come funziona

  1. Mi è piaciuto molto il finale: niente scuse per non leggere:-)
    In Italia poi, abbiamo due splendidi ebook reader basati su tecnologia e-ink, iLiad e Cybook. Dove? Su Simplicissimus.it of course!
    Ciao
    Luigi

  2. Ho sempre considerato gli e-books come qualcosa di estremamente inutile per via della scarsa praticità nello “sfogliare” pagine digitali e per l’obbligo a dover utilizzare un pc per leggerli(ma vuoi mettere la comodità di avere il tuo bel “mattone”a portata di mano,senza bisogno di dover attendere il caricamento di windows e, soprattutto,standosene comodamente sdraiati a letto per leggerlo!!!).Come dice il grande Dylan Dog però”solo gli stupidi non cambiano mai idea!!”ed infatti temo di dovermi ricredere!!!!Vado subito ad informarmi sui prezzi hihi 😀

  3. Marianna Lorenzo

    Ti riporto alcuni esempi di e-books reader:
    Amazon Kindle: $399.00
    Sony Reader Digital Book : a partire da $299.99
    Cybook Gen3 (in vendita su Simplicissimus.it) : €339,00.
    Ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...