Nouvelle Vague: ritornano i lustrini

Baker

Molti sono i Fashion Designer, che si sono ispirati per gli abiti alla grande cantante Josephine Baker (nota danzatrice e cantante statunitense), noto personaggio dei primi del ‘900.

Abiti da sogno, grand soirèe: la parola chiave è la seduzione fatta donna, un tripudio alla bellezza dell’abito.

La Nouvelle Vague è una moda fatta di: mise molto particolari, richiami Vintage, bustier di raso, coprispalle in piume, fili di perle, copricapi a rete con pietre e piume, top di pelle, culotte con cristalli, bracciali grandi, abiti a sirena, capelli anni ’20, abiti in organza, satin e tulle e abiti in seta ricamati con tulle.


Chi, tra i grandi stilisti, ha riproposto la Nouvelle Vague?

J.Baker

Gianluca Capannovo ha riproposto un abito in tulle con petali di plexi, che rendono il tutto molto argentato, quasi lunare; Alberta Ferretti propone mini Dress e coprispalle di piuma; Francesco Scognamiglio utilizza gonne a gabbia, sandali con zeppa e bolero di piume; Cavalli crea un maxi Boa di Marabù, scarpe con doppio fondo, vestiti di paillettes e tanto altro ancora.

Certo, non tutti possono indossarli, ma sognarenon costa nulla!

Benedetta Guerra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...