Cos’è la moda? Quando è nata?

maria antonietta

Il significato della parola moda?

Per capire meglio inizierò analizzando la parola stessa.

Moda deriva dal latino Modus, che vuol dire maniera, tempo, norma.

Cos’è la Moda, e perché ne abbiamo bisogno?

La moda nasce dalla necessità dell’essere umano di coprirsi, inizialmente di pelli e pellicce, poi con il passare del tempo l’abito assume una funzione sociale, distinguendosi per classi sociali e per mansioni.


Con il passare del tempo la moda divenne aspetto e comportamento di una comunità sociale in un dato momento: in poche parole ora la moda è associata al sociale, tutti si mettono in relazione con essa. Un noto sociologo dell’ottocento Simmel disse che vestirsi fuori moda può diventare di moda in molte società. Difatti se analizziamo lo stile Grunge, nato intorno al 1990 a Seattle e portato poi alla ribalta da un certo Kurt Kobain, in pochi mesi divenne un vero stile, tanto che stilisti del calibro di Anne Sui, Perry Ellis e Marc Jacobs l’hanno portato sulle passerelle del pret-a-porter.

Hollander diceva che la moda moderna agisce come indicatore delle insofferenze della moderna società industrializzata, ed è per questo che è in costante trasformazione.

La Moda è nata nel periodo buio, il Medioevo in italia, altri mezzo secolo dopo in Francia alla corte di Borgogna. I più danno buona l’ipotesi Italiana in quanto il Belpaese era già una società proto-capitalista quando la Francia era ancora sotto feudo.

Chi forniva l’abito?

Ovviamente i sarti, soprattutto dal trecento in poi e oltre a loro anche qualche pittore famoso, come Giotto e Del Pollaiolo. Una sarta molto famosa fu quella della corte di Luigi XV, Madame Rose Bertin, che creava sofisticate e sontuose vesti per la regina Maria Antonietta.

I primi Stilisti iniziarono a distinguersi dopo la Rivoluzione Francese, il periodo in cui il sarto potè esprimere al meglio la propria creatività. Nel XIX secolo molti stilisti iniziarono a creare nuovi tipi differenti di abbigliamento, grazie anche al raffinarsi nello stile, portando il cliente a seguire le sue creazioni nel proprio Atelier. Tutto ciò era consentito solo alle classi più abbienti, visto i prezzi di produzione del sarto/stilista. Un esempio può essere Charles Frederic Worth, un inglese trasferitosi in Francia e considerato poi fautore dell’Haut Couture e stilista personale della moglie di Napoleone III.

Grazie alle innumerevoli invenzioni nell’epoca dell’industrializzazione, tra cui il telaio meccanico, la Francia divenne uno dei più grandi centri della moda, grazie anche all’apertura di grandi magazzini e quindi della confezione in serie. Il prezzo dell’abito scese conquistando una più vasta fetta della popolazione. Molti capi di abbigliamento tra cui la crinolina furono così indossati, anche dalle donne del popolo, dando via a quel movimento chiamato Moda.

Ora siamo circondati da mode differenti, tutti stili però presi dal passato e riportati in chiave moderna, come ad esempio Ferragamo e tanti altri.

Insomma siamo tutti schiavi della moda e delle sue innumerevoli sfaccettature.

Fonte| Foto

Benedetta Guerra

Annunci

3 risposte a “Cos’è la moda? Quando è nata?

  1. Federica Campilongo

    A mio avviso,Bisogna inoltre ricordare che oggi, la moda, non è più quella di una volta. Nel senso che, cambia in continuazione su tutti i fronti (modelli, tessuti,colori,significati), e nell’arena sociale del XXI sec la moda è l’unico strumento a disposizione dell’uomo per affermarsi, per distinguersi dai simili e per somigliare ai superiori. Oggi giudichiamo per quello che vediamo all’esterno, etichettando le persone attraverso l’etichetta dei loro stessi abiti. E allora ecco il significato della griffe. Oggi non compriamo un abito perchè ci piace , in realtà noi pensiamo di farlo, ma non è assolutamente così, noi compriamo la rappresentazione di quel capo d’abbigliamento, compriamo il suo simbolo. Siamo vittime dei gusti imposti dalla nostra epoca.

  2. potresti scrivere altre informazioni riguardanti la moda!! 😛 mi serve per la tesina di scuola

  3. potresti scrivere altre informazioni riguardanti la moda!! 😛 mi serve per la tesina di scuola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...